Mercoledi, 20 settembre 2017 - ORE:23:55

Pallamano, atleta argentina rinuncia a Rio 2016 per donare un rene al padre


Per un atleta agonista partecipare alle Olimpiadi è il coronamento di un sogno. Per arrivarci occorrono sacrifici, sudore e rinunce. Lo sa bene Joana Bolling, giocatrice di pallamano della nazionale argentina. Ha rinunciato a Rio 2016 per donare un rene al padre. La storia di questa straordinaria atleta ha commosso il web; “Senza dubbio questo è molto più importante della pallamano. Nella mia famiglia ci sono sempre stati i valori dell’impegno e del sacrificio che fanno parte dello sport, di farsi da parte e di rinunciare alle cose per raggiungere un obiettivo”, ha detto la ragazza. Joana ha appena 22 anni, quindi può continuare a sognare di arrivare alle Olimpiadi per le prossime edizioni. CONTINUA A LEGGERE



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 12 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.