Lunedi, 24 luglio 2017 - ORE:20:35

Imu: arriva la novità. Ecco il modo per risparmiare il 50% sulla tassa


Importante novità introdotta dalla legge di stabilità 2016, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2015: riduzione del 50% della base imponibile Imu per gli immobili dati in comodato d’uso a figli o genitori. Lo sconto del 50% della base imponibile Imu si applica alle unita’ immobiliari, ad eccezione di quelle classificate “di lusso”, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale. Le condizioni sono le seguenti: il contratto deve essere registrato – la registrazione costa 216 euro al 2016 (200 di imposta di registro e 16 di marca da bollo) – e il comodante deve possedere un solo immobile in Italia e risiedere anagraficamente – nonché dimorare abitualmente- nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato. La riduzione si applica anche nel caso in cui il comodante, oltre all’immobile concesso in comodato, possieda nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali definite di lusso. Il soggetto passivo attesta il possesso dei suddetti requisiti nel modello di dichiarazione di cui all’articolo 9, comma 6, del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 49 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.