Giovedi, 27 luglio 2017 - ORE:08:43

I dottori pensano che stia nascondendo una gravidanza, ma quando vedono l’ecografia…


La 17enne Olivia Key, alcune settimane fa, si è recata all’ospedale per via di alcuni forti dolori alla pancia. Quando i dottori hanno visto la sua pancia rotonda, hanno subito pensato che si trattasse di una gravidanza nascosta. Ma dopo una breve visita e dopo aver visto l’ecografia sono rimasti di sasso. Dietro quella che sembrava una normale ragazza incinta si celava una storia incredibile: nel suo grembo non stava crescendo affatto una nuova vita, ma un cancro ovarico di dimensioni impressionanti. I primi sintomi della malattia già nel 2013: la ragazza aveva notato un nodulo sul suo stomaco, ma non aveva dato troppo peso alla cosa. Poi la situazione è degenerata. Olivia ha iniziato ad avere delle forti fitte e si è rivolta ad un medico. In ospedale le hanno diagnosticato un cancro ovarico grande come un cocomero dal peso di quasi 10 chili. I chirurghi hanno immediatamente rimosso la massa e garantito alla 18enne che avrebbe comunque potuto avere ancora dei bambini. “Quando mi hanno detto che avevo un cancro sono rimasta scioccata – ha detto Olivia – non pensi mai di poter avere una malattia da giovane, non pensi mai che potrebbe succedere a te”.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 51 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.