Venerdi, 24 novembre 2017 - ORE:12:03

Capelli lucenti e puliti senza Shampoo in un istante? Arriva il CoWash


Tra i metodi alternativi per lavare i capelli senza lo shampoo c’è il cowash (conditioner only wash). Il metodo prevede l’utilizzo del balsamo al posto dello shampoo. Potremmo definirlo un modo low cost e piuttosto rapido per lavare i capelli. Questo sistema di lavaggio, inoltre, rende i capelli morbidi e lucenti. È principalmente indicato per chi ha i capelli fini e grassi. Per realizzare il cowash occorre miscelare, a un bicchierino di balsamo, uno o due cucchiaini di zucchero (normale o di canna), a seconda della lunghezza del capello. Nei casi di capelli grassi, basta aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio per purificarli. Il composto andrà chiaramente massaggiato sulla chioma e sul cuoio capelluto. Lo zucchero avrà la funzione di scrub ed eliminerà tutte le impurità, mentre il balsamo detergerà i capelli e li renderà morbidi. Per quanto concerne il balsamo, è preferibile sceglierne uno neutro e senza siliconi. Lavare i capelli con il bicarbonato: è il metodo alternativo più classico per lavare i capelli senza shampoo. Per capelli di media lunghezza utilizzare 2 cucchiai di bicarbonato di sodio in poca acqua (che può essere sostituita da infuso di rosmarino) e aceto di mele per il risciacquo. Bagnate i capelli e strofinate il composto dalle radici evitando le punte che potrebbero seccarsi troppo. Risciacquare bene con l’acqua e fare l’ultimo risciacquo con l’aceto di mele. Per evitare che, con  il tempo, il bicarbonato secchi i capelli, prima di fare lo shampoo massaggiate sui capelli olio di cocco o gel di aloe vera. Crea il tuo non-shampoo con la farina di ceci: per realizzare questo metodo alternativo per lavare i capelli avrai bisogno di: 3 cucchiai di farina di ceci, 1/2 bicchiere di acqua tiepida, 3 gocce di olio essenziale di rosmarino, 3 gocce di olio di jojoba o di mandorle dolci e mezzo bicchiere di aceto di mele per il risciacquo. Mescola acqua e farina e poi aggiungi al composto l’olio essenziale di rosmarino e l’olio di jojoba. Massaggiare bene e poi risciacquare ricordando di fare l’ultimo risciacquo con l’aceto di mele. Per i capelli grassi il non-shampoo limone e cetriolo: prepararlo è semplicissimo, basta frullare 1 cetriolo e unirci il succo di mezzo limone. Ideale per lavare i capelli grassi perché li purifica ma non li secca.

Smartwatch free


Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 35 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.