Mercoledi, 20 settembre 2017 - ORE:01:31

Dimagrante e ideale per mille usi. Ecco l’alimento che ti fa perdere sette kg in una settimana


E’ possibile perdere peso con gusto? Assolutamente sì. Pensiamo all’anguria, ad esempio, dissetante e deliziosa, composta per il 92% da acqua. Il principio attivo più importante dell’anguria è il licopene che dona al frutto le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. Inoltre, il frutto è assai ricco di sali minerali e vitamine. Mangiare anguria aiuta a depurare il nostro corpo eliminando tutte le tossine in eccesso. Si rivela efficace contro gli inestetismi della cellulite, ed è importante per la salute dei reni. L’anguria, come detto, contiene pochi zuccheri ed ha poche calorie. Seguire la dieta dell’anguria può farvi perdere fino a 7 chili in una settimana. Anguria – Quantità per 100 grammi – Calorie 30. Grassi 0,2 g. Acidi grassi saturi 0 g. Acidi grassi polinsaturi 0,1 g. Acidi grassi monoinsaturi 0 g. Colesterolo 0 mg. Sodio 1 mg. Potassio 112 mg. Carboidrati 8 g. Fibra alimentare 0,4 g. Zucchero 6 g. Proteina 0,6 g. Vitamina A 569 IU – Vitamina C 8,1 mg. Calcio 7 mg – Ferro 0,2 mg. Vitamina D 0 IU – Vitamina B6 0 mg. Vitamina B12 0 µg – Magnesio 10 mg. L’anguria è controindicata se si soffre di colon irritabile a causa delle sue proprietà lassative, e bisogna prestare attenzione anche se si soffre di gastrite. Per quanto concerne la conservazione, se la tagliate a pezzetti, è consigliabile metterla in appositi contenitori da frigo e consumarla entro un giorno. L’anguria andrebbe mangiata lontano dai pasti per gustarne a pieno il sapore e godere dei suoi benefici. Una ricetta gustosa ideale per l’estate? Anguria, 150 gr di mozzarella in sfoglia, 100 gr di salmone affumicato, 50 gr di prosciutto crudo 1 cetriolo. Tagliate a cubetti 3 fette di anguria. Stendete la mozzarella in sfoglia e metteteci sopra il salmone. Ora arrotolate la mozzarella e tagliatela a rondelle, tagliate anche il cetriolo a fette e alternate sullo spiedino: rondelle di mozzarella e salmone, cetriolo, prosciutto e cocomero. Il vostro piatto è pronto per essere servito come antipasto. CONTINUA A LEGGERE



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 11 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.