Lunedi, 24 luglio 2017 - ORE:14:30

Cosa fare per evadere dalla routine quotidiana?


routine quotidiana

La sveglia che suona sempre alla solita ora, la colazione fatta sempre nello stesso modo e nello stesso luogo, i rituali per svegliarsi fatti nella solita maniera, la strada da percorrere per andare a lavoro o all’università che è sempre uguale, incontrare le solite persone e svolgere ogni giorno le mansioni identiche al dì precedente.

Questa è la routine, ed è uno dei fenomeni che maggiormente colpiscono, e dal quale vogliono fuggire, i membri dell’odierna società.

Abbiamo chiesto a diverse persone colpite da questo fatto che cosa farebbero per scappare da questa quotidianità, che crea nei casi più gravi una sorta di depressione, ma che soprattutto provoca noia e voglia di evasione.

Il sentimento più ricorrente è quello di staccare per qualche giorno e provare ad abbandonare i luoghi che si frequentano maggiormente, per raggiungere mete per lo più ignote ed esotiche. Chi è in cerca del relax più assoluto, ed ha ingenti disponibilità economiche, desidererebbe fare un viaggio ai tropici, o alle Hawaii, nelle località in cui c’è sempre il Sole e il mare e vivere serviti e riveriti, sorseggiando qualche cocktail sulla riva.

Altri hanno fantasticato meno e come attrazione per sfuggire alla routine hanno scelto le terme, o i centri benessere tra bagni in piscina e massaggi, avendo come scopo principale quello della cura del corpo.

Un altro metodo interessante per ridurre lo stress potrebbe essere la cromoterapia di cui abbiamo parlato dettagliatamente in questo articolo.

L’incubo della Routine Quotidiana

Chi ha un’animo più sportivo o cerca l’avventura suggerisce di prendersi uno zaino in spalla e farsi qualche itinerario montano a piedi, respirando l’aria pura della montagna e immergendosi quindi nella Natura. Quelli che cercano qualcosa di più estremo scelgono il bunjee jumping, il paracadutismo, o le scalate sulla roccia, per avere quell’adrenalina e quel brivido che non hanno o hanno perso con la vita che svolgono tutti i giorni.

C’è chi invece la pensa in maniera diversa e suggerisce a tutti di convivere con la routine e di farsene semplicemente una ragione e che il modo più giusto per combatterla è con la consapevolezza che c’è e che non ci si può far niente per allontanarla.

Ma bisogna invece riportare l’esempio di un signore italiano che a causa di una vita sempre uguale si sentiva morto dentro, e che ha quindi deciso di prendere le valigie e andarsene nel sud-est asiatico, qui ha rilevato un bar-ristorante e aperto la sua attività, riscoprendo il piacere della vita che aveva perduto; tutto perché quel giorno la sua sveglia ha deciso di non farla suonare alla solita ora ma ha deciso di riprendere in mano il suo destino.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 3 minutes, 10 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.