Mercoledi, 20 settembre 2017 - ORE:23:38

Che cos’è un’emozione?

Emozione

Emozione

Il concetto stesso di emozione

E’ una delle cose più ricercate, desiderate, uno di quei sentimenti che rendono la vita speciale, e degna di essere vissuta; ma che cos’è realmente un’emozione, è solo un semplice sentimento? E quanto è facile raggiungerla?

Un sentimento irrazionale

In molti pensano che emozionarsi rappresenti il momento in cui si è colpiti da un forte impatto emotivo, un qualcosa di totalmente incontrollato e irrazionale , scatenato da un evento umano o naturale, ma così coinvolgente che è capace di azzerare tutti i pensieri per qualche istante.

Un momento indimenticabile

Per i più romantici l’emozione è essenzialmente un sentimento che si percepisce prima di tutto con l’anima e con il cuore, ed è identificato in un momento particolare momento che va dalla nascita di un figlio, una dichiarazione d’amore fino alla semplice vista di un paesaggio particolare. Si tratta quindi di momenti indimenticabili.

Evadere dalla routine quotidiana

Per chi non ha l’animo propriamente da sentimentale, ma è più pratico e cinico, l’emozionarsi e quindi l’emozione risiede nel trovare quel qualcosa che riesce a spezzare la routine e a prevalere sulla quotidianità. In questo caso l’obiettivo si raggiunge o in maniera drastica, quindi compiendo qualcosa ricco di adrenalina ( per esempio facendo sport estremi) qualcosa di fuori dall’ordinario, o senza mettere a repentaglio l’incolumità fisica, compiendo qualcosa di fuori dall’ordinario come possono essere  dei piccoli viaggi, anche vicino casa e preferibilmente con una compagnia gradita, alla scoperta di luoghi nuovi.

Quali sensazioni percepiamo sul nostro corpo?

3Ma per tracciare un quadro più tecnico si può dire che ogni emozione è legata a reazioni psicofisiche di vario genere, mischiate tra loro in modo articolato e unico, a seconda delle persone e delle situazioni, in cui questi soggetti si trovano. L’emozione perciò può produrre modifiche diffuse nelle funzioni del corpo come l’accrescere o il diminuire delle pulsazioni cardiache, l’aumento o il rallentamento del ritmo del respiro, può anche condizionare la concentrazione, migliorandola o peggiorandola, così come il senso di smarrimento, l’allerta e l’ansia. Un attributo di gran peso delle emozioni primarie è dato dal fatto che, esse vengono manifestate da tutti gli esseri umani indistintamente, quindi in qualsiasi luogo, di qualsiasi cultura ed etnia essi siano e mediante modalità simili.

Un’emozione senza età

Probabilmente le stesse sensazioni che venivano vissute da un antico egizio, da un antico greco o da un uomo del 1600, come dimostrano le poesie e i lasciti di alcuni esponenti di queste epoche, sono uguali a quelle che posso essere trasmesse ad una persona dell’epoca contemporanea, perché fondamentalmente l’importante è avere una vita fitta di emozioni e l’essere umano si emoziona da sempre nella stessa maniera.



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 2 minutes, 57 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.