Domenica, 23 luglio 2017 - ORE:00:40

Archeologia Proibita: Scoperta una città con sfingi e piramidi sommersa nel triangolo delle Bermuda


Paul Weinzweig e Pauline zalitzki, due noti scienziati, sostengono di aver scoperto le rovine (sommerse) di un’antica citta’ sulla costa di Cuba. La regione, in un remoto passato, si trovava sulla terraferma, ma ora solamente l’isola di Cuba è sopra l’acqua. Questa antica città si trova a 600metri sotto l’oceano. Secondo il team dei ricercatori guidati dai due scienziati, si tratterebbe di Atlantide, la città perduta 10.000 anni fa. Gli scienziati hanno utilizzato un robot subacqueo per la loro ricerca. Hanno confermato la presenza di una gigantesca città sul fondo dell’oceano. Il sito di questa città sarebbe composto da diverse sfingi e da 4 piramidi, tutto situato sotto il famoso e leggendario Triangolo delle Bermuda. Un articolo del blog Terra Forming Terra, ipotizza che la città sia stata inondata dall’azione (contemporanea) dell’aumento dell’acqua e dall’abbassamento del terreno (corrispondenza perfetta con la leggenda di Atlantide). Secondo il giornalista Mariano Fernandez, la città sarebbe stata scoperta decenni fa, ma tutti gli accessi sarebbero stati interdetti dopo la crisi dei missili cubani. CONTINUA A LEGGERE 

90 91



Fate sempre attenzione! di ldgsocial
Pubblicato da:
Tempo stimato di lettura: 1 minute, 47 seconds
Scrivi la tua opinione
  • Leggi qui

Eccetto dove diversamente indicato, i contenuti di Studionews24 sono rilasciati sotto Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License. Tutti i contenuti di Studionews24 possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre studionews24.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.studionews24.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di Studionews24.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a info@studionews24.com.